Italija korona virus pomoc Srbije poruke zahvalnosti

  • Izdanje: Potvrdi
IMATE PRIČU? Javite nam se.

IMATE PRIČU? Javite nam se.

IMATE PRIČU? Javite nam se.

Ubacite video ili foto

Možete da ubacite do 3 fotografije ili videa. Ne sme biti više od 25 MB.

Poruka uspešno poslata

Hvala što ste poslali vest.

Dodatno
Izdanje: Potvrdi

Ukucajte željeni termin u pretragu i pritisnite ENTER

Srbija

STIGLA PORUKA IZ ITALIJE: Zahvalnost OD SRCA celom narodu Srbije

Izvor mondo.rs Izvor Tanjug
Izvor mondo.rs Izvor Tanjug

Italijanski ministar spoljnih poslova Luiđi di Majo zahvalio je danas narodu i vlastima Srbije na pomoći koju su poslali Italiji koja se bori sa pandemijom korona virusa.

Izvor: Guliver/GettyImagesPlus/iStock/superoke

Sa aerodroma Nikola Tesla u Beogradu danas je otišla medicinska oprema sa četiri aviona, dok će sutra ići još četiri, a ministarka za evropske integracije Jadranka Joksimović u Rimu je uručila donaciju ministru Di Maju.

"Jedno glasno i jasno hvala, jedna zahvalnost od srca celom narodu Srbije, Vladi Srbije, predsedniku Srbije, ministarki za evropske integracije, koja je došala i uručila pomoć koja se sastoji od medicinske opreme i maski za naše lekare, naše medicinske radnike i za naše snage reda", rekao je Di Majo Tanjugu.

Možda će vas zanimati

Šef italijanske diplomatije rekao je da su mnoge zemlje pomogle, ali da je Srbija u tome prednjačila.

"To je bila oprema koju smo u poslednjih mesec i po dana tražili po čelom svetu. To je bio ogroman napor, koji je često bio nagrađen prijateljstvom koje su iskazivale mnogo zemlje, a među zemljama koja nam je najviše pomogla je bila Srbija. Imamo pomoć koja je upravo pristigla od osam aviona koji će doći. Za to zahvaljujem narodu Srbije, za prijateljstvo koje nam pokazuje i za prijateljstvo koje nam je oduvek pokazivala i koje nas je uvek držalo ujedinjenjim", zaključio je Di Majo.

Pročitajte i ovo

Inicijalizacija u toku...

Komentari 14

Vaš komentar je prosleđen moderatorskom timu i biće vidljiv nakon odobrenja.

Slanje komentara nije uspelo.

Nevalidna CAPTCHA

Milan

Juce i danas se ubih trazeci vest o pomoci koju je Srbija poslala Italiji. Proverio sam nekoliko dnevnih novina i TV stanica i upkos solidnom znanju italijanskog jezika ne nadjoh ni jedno slovo ili rec. O nekom snimku ni govora. Tek toliko da se zna koliko cene nasu pomoc!

Miloš

@Milan Očigledno nisi ni tražio, objavljeno i u Italiji, moj poslovni partner Italijn mi poslao šta du objavile njihove agencije: Serbia-Italia: presidente Vucic, inviamo aiuti ad un paese che ci ha sempre aiutati Belgrado, 25 apr 18:21 - (Agenzia Nova) - Gli aiuti sanitari inviati dalla Serbia all'Italia sono destinati ad un paese "che ha sempre fornito il proprio aiuto" al paese balcanico. Lo ha detto il presidente serbo, Aleksandar Vucic, che ha presenziato oggi insieme all'ambasciatore d'Italia, Carlo Lo Cascio, e al ministro per l'Integrazione europea, Jadranka Joksimovic, alla partenza dei primi quattro aerei carichi di dispositivi sanitari donati da Belgrado a utilizzo del personale sanitario italiano. Secondo quanto riporta la stampa locale, Vucic ha ringraziato Lo Cascio per l'impegno nell'operazione oltre che per il sostegno sempre fornito alla Serbia. "L'Italia ci ha sempre fornito aiuto. Le aziende italiane impiegano decine di migliaia di famiglie nel nostro paese. È nostro compito fornire sostegno ad un paese così vicino in un momento difficile", ha dichiarato Vucic ricordando l'aiuto offerto dall'Italia anche in occasione delle alluvioni che hanno colpito il paese balcanico nel 2014. "Ora si trovano loro in una situazione difficile, noi abbiamo acquistato parecchio materiale sanitario e possiamo darne ai nostri amici italiani", ha detto ancora Vucic. Il capo dello Stato serbo ha inoltre inviato i propri saluti al presidente Sergio Mattarella, al premier Giuseppe conte e al ministro degli Esteri, Luigi Di Maio. Vucic ha poi precisato che gli aiuti, consistenti in dispositivi sanitari protettivi, saranno consegnati attraverso otto voli, quattro dei quali oggi, due domani e altri due dopodomani. I dispositivi consistono in circa quattro milioni di mascherine (due milioni di queste sono di tipo chirurgico), un milione di guanti e 100 mila tute protettive. Il ministro per l'Integrazione europea Jadranka Joksimovic è partita oggi a bordo di uno dei 4 velivoli per consegnare personalmente il materiale sanitario. L'ambasciatore d'Italia, Carlo Lo Cascio, ha ringraziato per gli aiuti che provengono da un paese legato all'Italia da una stretta amicizia. "In Italia la situazione è in leggero miglioramento ma dobbiamo ancora lottare molto per vincere la battaglia contro il coronavirus. E abbiamo bisogno di qualsiasi forma di aiuto", ha dichiarato l'ambasciatore Lo Cascio. "Per questo il prezioso materiale oggi donato potrà contribuire a salvare vite umane", ha aggiunto. Ringraziando la Serbia per il suo gesto, che simbolicamente avviene in una data molto importante per l'Italia, il Giorno della Liberazione, l'ambasciatore ha commentato come questo sia segno di una forte amicizia e solidarietà che l'Italia non dimenticherà. Il presidente Vucic ha infine sottolineato che la Serbia resta ferma nel suo percorso europeo. "L'Italia ci ha sempre sostenuti in questo cammino", ha concluso il capo dello Stato serbo. (Seb) © Agenzia Nova - Riproduzione riservata

Рајко

Само им проследио помоћ коју смо ми добили од "браће Кинеза"! Очито је баш квалитетна кад ни нама не треба!!!

PRIČE IZ SRPSKIH ZATVORA

MONDO & EU